Edilizia scolastica: 855 milioni per manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico

10 Giugno 2020

Avviato mercoledì 07 ottobre 2020 il decreto per l’edilizia scolastica firmato dalla ministra Lucia Azzolina e controfirmato dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

Nello specifico il decreto prevede di assegnare a gli enti locali 855 milioni di euro per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole secondarie di secondo grado.

Vediamo nel dettaglio.

Edilizia scolastica: 855 milioni per manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico

Il decreto mette a disposizione ben 855 milioni di euro, suddivisi tra i 104 enti locali, province e città metropolitane d’Italia.

>> consulta l’elenco qui

Entro il 17 novembre 2020 dovranno essere presentate le liste degli interventi da finanziare, nei limiti delle risorse disponibili, indicati in ordine di priorità.

I 104 enti locali, province e città metropolitane d’Italia, potranno comunicare gli elenchi degli interventi di edilizia scolastica on line attraverso un apposito portale sul sito del Miur.

Per assistere gli enti, il Miur ha istituito una serie di webinar che partiranno da lunedì 12 ottobre 2020. L’obbiettivo di questi webinar è di facilitare gli enti nella compilazione e l’inserimento delle liste.

Leggi anche: Requisiti tecnici Superbonus: mappa degli allegati che servono

Come presentare la domanda per richiedere i fondi per l’edilizia scolastica

Come anticipato, le liste presentate dai 104 dovranno essere obbligatoriamente inviate tramite modalità telematica.

Per completare la procedura sono necessari pochi semplici passaggi:

Identificazione ente

Fase necessaria per abilitarsi a inserire a richiesta. L’utente che accede all’applicativo deve essere il Rappresentante Legale, o un suo delegato, dell’Ente Locale.

In seguito, l’utente dovrà indicare la tipologia di Ente, la regione e l’identificazione come Rappresentante Legale/Delegato.

Richiesta di finanziamenti

Giunto a questa fase l’utente si troverà nella home dal servizio. Tramite il pulsante “gestione dati contatto” sarà possibile aggiungere la richiesta di finanziamento.

Dati richiesti

Verrà mostrata una finestra dove inserire una serie di informazioni relativi al progetto, in particolare:
– CUP;
– titolo;
– tipologia di intervento prevalente;
– livello di progettazione;
– edifici interessati;
– importo di finanziamento;
– eventuale Importo di cofinanziamento;
– importo progetto complessivo;
– numero di alunni coinvolti dal finanziamento;
– indicare se l’intervento è conseguente a indagini diagnostiche e alle verifiche di vulnerabilità sismica, e ancora, se presente nella programmazione triennale.

Inoltrare le richieste

Per completare la procedura, dopo aver inserito tutte le richieste di finanziamento, occorre scaricare il documento di Inoltro dei Progetti, firmarlo digitalmente e allegarlo in piattaforma. Infine cliccare su “Conferma”.

>> Tutti i dettagli nell’apposita guida

Prontuario tecnico per l’Ecobonus 110%: guida passo passo per il professionista

Studio di fattibilità e progetto preliminare per gli interventi di risparmio energetico rientranti nel Superbonus 110%

Prontuario tecnico per l’ecobonus e il super ecobonus – eBook in pdf

Sergio Pesaresi, 2020, Maggioli Editore

Dopo il lockdown era necessario fare ripartire la filiera dell’edilizia, e il d.l. Rilancio (d.l. 19 maggio 2020, n. 34, convertito in legge 17 giugno 2020, n. 77) si propone di farlo lanciando una proposta coraggiosa e molto intrigante: un piano dal sapore keynesiano con il quale lo stato…

14,90 € 13,41 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Articolo Edilizia scolastica: 855 milioni per manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico di Ediltecnico.